Fim Cisl Taranto Brindisi, ok a piattaforma per contratto metalmeccanici

 

pubblicato il 07 Settembre 2019, 10:13
2 mins

Il Consiglio Generale della Fim-Cisl Taranto-Brindisi (allargato alle Rsu), alla presenza del segretario generale dela Ust Cisl Taranto Brindisi, Antonio Castellucci, ieri mattina ha condiviso la nuova piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro della categoria, presentata nei giorni scorsi.
Sentita la relazione introduttiva del segretario generale Michele Tamburrano, gli approfondimenti del segretario generale aggiunto Biagio Prisciano e – a seguito di un ampio dibattito che ha riguardato la situazione organizzativa e l’illustrazione della piattaforma unitaria per il rinnovo del Ccnl di Federmeccanica – il Consiglio Generale e le Rsu presenti hanno dato il via libera.

Diversi gli aspetti trattati nel corso dei lavori. Rispetto alla situazione organizzativa territoriale: sono stati valutati positivamente i risultati di crescita associativa conseguiti nel periodo gennaio-agosto 2019, sia nel territorio di Brindisi che nelle aziende dell’appalto della provincia di Taranto; apprezzati gli ottimi risultati conseguiti dai delegati Fim nei rinnovi Rsu; la Fim Cisl si impegna a supportare gli obiettivi di crescita associativa in ArcelorMittal e nel gruppo Leonardo.
Riguardo alla piattaforma per il rinnovo del Ccnl, il Consiglio Generale e le Rsu, la considerano ambiziosa e completa nelle richieste, sia dal punto di vista normativo che salariale; si ritiene particolarmente qualificanti i punti che riguardano inquadramento professionale, passaporto delle competenze e Formazione. Inoltre, relativamente al welfare integrativo, si reputa MetàSalute una conquista storica dei metalmeccanici che va difesa e implementata con una attenta vigilanza sui gestori visto il perdurare di problemi legati al funzionamento e all’utilizzo. Infine, la Fim Cisl Taranto Brindisi, ribadisce l’importanza di valorizzare i lavoratori iscritti al sindacato, sia nella fase del percorso democratico e decisionale che nei risultati e benefici.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)