Manduria, a spasso con una Smith e Wesson: pregiudicato in manette

 

pubblicato il 02 Settembre 2019, 19:24
31 secs

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Manduria (Taranto) hanno arrestato in flagranza di reato Antonio Zanzarelli, 47 anni, pregiudicato del luogo, per detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento.

Antonio Zanzarelli

Il soggetto, ben noto alle forze dell’ordine per il suo profilo criminale, alla vista dei militari nei pressi di un bar di Manduria, è fuggito a piedi abbandonando uno scooter a bordo del quale viaggiava, ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. Sul mezzo sul quale viaggiava c’era infatti una grossa pistola a tamburo Smith & Wesson con matricola abrasa, con  6 cartucce calibro 38. L’arma è stata sequestrata per i successivi accertamenti atti a verificarne, oltre alla provenienza, l’eventuale utilizzo in azioni delittuose.

Sono in corso ulteriori indagini al fine di capire le motivazioni che hanno indotto il soggetto a circolare armato, circostanze verosimilmente ascrivibili ad un’ “esigenza di difesa personale” nell’ambito dell’entourage criminale della zona, in considerazione del suo spessore delinquenziale. Dopo le formalità di rito l’arrestato, su disposizione del Pm di turno è stato condotto presso il carcere di Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)