Erba di casa mia

 

pubblicato il 28 Agosto 2019, 11:34
52 secs

Mentre ‘sola’ (per modo di dire) se ne va per la città, qualche rossa blatta trova facile ricovero tra le radure urbane che ammantano i cigli delle strade. Una folta vegetazione che riesce ad arrivare anche al metro di altezza. La siccità estiva non ha permesso una maggiore produzione ma ci hanno pensato gli scarichi stradali dei condizionatori a permettere l’innaffiamento. Nel tratto di strada osservato, via Crispi tra corso Umberto e via Pitagora, inoltre, insistono i calcinacci caduti verso la fine dell’anno scolastico, dall’edificio che ospita una parte del Liceo Archita, a due passi dal sito archeologico della Tomba dell’atleta.

Le foto mostrano come le transenne siano state spostate insieme al nastro che ostruiva il passaggio pedonale, i resti dei cornicioni no. Ma questo isolato regala anche una delle numerose perle di inciviltà cittadina: l’abbandono, a ridosso del cassonetto, della testata di un letto (così pare) che è rimasta per almeno due giorni in attesa del suo recupero, ci auguriamo da parte dell’Amat, supponendo che sia stata un’azione non richiesta tempestivamente da chi abbia deciso di liberarsi dell’ingombrante fardello.

Questi sono solo esempi di un vivere difficile tra un atteggiamento comune inurbano e un’assenza del Comune ‘urbano’. E senza fare della facile lamentela di cui sono stracolmi i social, intendiamo solo ricordare che fare del proprio meglio non è un’azione straordinaria.

Condividi:
Share
Laureata in Lettere Moderne. Giornalista. Ha partecipato al Corso di Giornalismo dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia. 2 figli. Ha lavorato per alcune emittenti televisive locali: Videolevante, Studio 100, Telerama, Jotv, Tele.5 (in qualità di direttore). Ha collaborato con Taranto Sera, Voce del Popolo, Paese Nuovo (allegato de L'Unità), Pigreco, Tarantoggi, Primaveraradio (circuito Popolare Network), Magazine (in qualità di direttore), Edili, Radiocittadella. Ha curato numerosi uffici stampa, tra cui il Comune di Lizzano e l'Associazione Musicale della Magna Grecia, Magna Grecia... il Premio (Provincia di Taranto), Crest, VIALIBERA. Ha condotti programmi televisivi e radiofonici.

Commenta

  • (non verrà pubblicata)