Parcheggi ex Artiglieria, nessuno stop ai lavori

 

Lo conferma l'assessore Occhinegro. E la piccola necropoli probabilmente sarà sotterrata dopo aver prelevato già i reperti
pubblicato il 26 Agosto 2019, 18:15
2 mins

Nonostante il rinvenimento dei reperti archeologici durante le operazioni di scavo, saranno rispettati i tempi per la consegna, cioè entro i primi del prossimo anno, dei nuovi parcheggi nell’area dell’ex arena Artiglieria, in via Leonida, affianco al mercato “Fadini”. Ne dà notizia il neo assessore ai lavori pubblici Ubaldo Occhinegro il quale spiega che i lavori non sono stati mai interrotti (tranne per che per una breve pausa estiva) per la presenza di una piccola necropoli nella zona della rampa d’accesso. L’area interessata è stata opportunamente recintata per permettere agli archeologi di effettuare i dovuti sopralluoghi, mentre tutt’attorno il cantiere è rimasto in attività. Quanto rinvenuto, cioè degli scheletri e altri reperti, è stato portato nella sede della Soprintendenza per un approfondito esame. È probabile che quanto prima, salvo imprevisti, si provvederà alla ricopertura dell’area.

Per la cronaca, il cantiere è stato consegnato dal Comune alla ditta appaltatrice il 5 giugno scorso per la realizzazione di 84 posti per autovetture (di cui 2 per persone con ridotte capacità motorie), 10 stalli per motocicli e 35 per biciclette, con funzionamento non-stop. Gli accessi saranno disposti in via Leonida e in via Cugini.

Così riferì in quell’occasione il sindaco Melucci: “Realizziamo questo parcheggio impegnando risorse per poco più di 400mila euro. Tale somma è riveniente dalle multe effettuate della polizia locale che mettiamo, dunque, a disposizione della collettività offrendo qualcosa di nuovo e qualificante. Restituiremo così al Borgo un’area di tremila metri quadri, insistente in un quadrilatero ad alta densità di attività commerciali”.

È possibile che, alla consegna, una parte di quei parcheggi venga temporaneamente destinata ai posti vendita dell’attiguo mercato, per i previsti lavori di ristrutturazione

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)