A Taranto i Giochi del Mediterraneo 2026

 

Adesso c'è l'ufficialità. Raggiante Melucci: "La nostra città è nella storia"
pubblicato il 24 Agosto 2019, 17:07
3 mins

Taranto è nella storia. Taranto è ormai una realtà di punta nazionale e non più o non soltanto per l’industria. Taranto si sta comportando da vera capitale di mare”. Con queste parole il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha salutato, ovviamente raggiante, l’assegnazione alla nostra città dei Giochi del Mediterraneo 2026.
L’ufficialità oggi, direttamente da Patrasso, dove la delegazione pugliese ha ottenuto la certezza nel corso dell’assemblea annuale del Comitato Internazionale dei Giochi del Mediterraneo (Cijm) non prima di aver presentato le motivazioni che hanno di fatto convinto i vertici sportivi.
“Ora andiamo avanti a testa alta e lavoriamo tutti insieme per continuare a cambiare in meglio il volto di questa città, che il mondo realmente ci invidia, per farci trovare pronti all’appuntamento del 2026 – le parole di speranza e allo stesso tempo pragmatiche del primo cittadino -. Siamo stati ripagati di due anni di lavoro intensissimo, ma sapevamo che Taranto ha ancora tanta energia e tanta bellezza da esprimere. Desideriamo ringraziare tutti quelli che hanno contribuito a questo traguardo incredibile. È un giorno di grandi emozioni, lo dedichiamo a tutti i tarantini e in particolare a quanti in questi anni, per vari motivi, hanno sofferto e avevano quasi perduto la speranza in un futuro diverso. Quello che avverrà in riva allo Ionio va ben oltre lo sport, ne siamo convinti. Godiamoci questo momento tutti insieme, senza alcun distinguo”.

La presentazione del sindaco Melucci

Dunque, la XX edizione dei Giochi del Mediterraneo si svolgerà a Taranto. L’assegnazione è avvenuta oggi a Patrasso, in Grecia, come detto. Il Cijm che ha anche posticipato l’edizione pugliese al 2026.

In rappresentanza del Coni erano presenti in Grecia la vice presidente Alessandra Sensini, il membro onorario del Cio Mario Pescante, il membro del Consiglio Nazionale del Coni e coordinatore del dossier della candidatura, Elio Sannicandro, i presidenti federali Michele Barbone (Danza Sportiva) e Angelo Cito (Taekwondo). La delegazione italiana era formata, inoltre, dal governatore della Puglia, Michele Emiliano, e appunto da Melucci. L’Italia ha già ospitato tre volte la manifestazione sportiva multidisciplinare dedicata ai 26 Paesi dell’area mediterranea, l’ultima nel 2009 a Pescara. I Giochi del Mediterraneo torneranno in Puglia 29 anni dopo l’edizione 1997 a Bari.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Un Commento a: A Taranto i Giochi del Mediterraneo 2026

  1. Lorenzo Barnaba

    Agosto 25th, 2019

    … E ora che vi abbiamo regalato questo giocattolo nuovo, giocate! … E lasciateci in pace mentre continueremo a devastare ed inquinare il vostro territorio!

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)