La tragedia dell’Amazzonia

 

Il polmone verde del pianeta in questi giorni brucia nell'indifferenza
pubblicato il 23 Agosto 2019, 10:50
11 secs

L’Amazzonia brucia. Non riesco a essere indifferente a questo nuovo scempio globale. Sì, perché quella della foresta Amazzonia è una tragedia non solo brasiliana ma di tutti: se non altro per essere il polmone verde malato del pianeta. Colgo la triste occasione per portarvi con me nella foresta per farvi conoscere gli uomini, animali e la vegetazione che in queste ore bruciano oscurati dal fumo nero che la tv ci mostra alla periferia di San Paolo.
Attraverso il Corriere di Taranto, vi propongo un reportage tv realizzato per Rai Tg1 qualche anno fa, reportage che rispecchia ancora oggi la situazione attuale peggiorata. Aggiungo che il male maggiore di questa tragedia è l’indifferenza ecologica, materia insieme ad altre emergenze che questo giornale propone nelle scuole affinche soprattutto le nuove generazioni operino con la giusta sensibilità per la tutela del pianeta.

Condividi:

Commenta

  • (non verrà pubblicata)