Pulsano, atti persecutori contro sorella e cognato: arrestato 50enne

 

pubblicato il 16 Agosto 2019, 12:04
4 secs

I Carabinieri della Stazione di Pulsano (Taranto) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 50enne del luogo, censurato, che da qualche tempo, per motivi di natura economica legati all’assistenza degli anziani genitori, aveva posto in essere condotte persecutorie nei confronti della sorella e del suo ex marito.

Ieri sera in tarda serata i Carabinieri erano intervenuti su segnalazione per un’aggressione in atto da parte dell’arrestato in danno dell’ex cognato appurando che da tempo l’uomo, non accettando che la donna si occupasse in via esclusiva delle necessità degli anziani genitori, aveva cominciato a molestarla con continui insulti e minacce.

Dopo le formalità di rito l’arrestato, su disposizione del Pm di turno, è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)