Ai nastri di partenza il ‘Cinzella Festival’. Si comincia con i Battles

 

pubblicato il 16 Agosto 2019, 20:02
8 mins

Investire in cultura, crea cultura, ricercare quanto c’è di bello attraverso la scoperta di luoghi dove esprimere arte crea consenso. Consenso che si tramuta nella consapevolezza che l’alternativa culturale e sociale per il territorio jonico è possibile ed auspicabile.Attraverso iniziative private con l’ausilio di sponsor che credono nel progetto, per il terzo anno consecutivo, l’Associazione Culturale AFO6 “Convertitori di idee”, organizza il CINZELLA Festival che dopo la prima edizione, presso la Masseria Carmine, torna per il secondo anno consecutivo, nella suggestiva quanto appropriata cornice delle Cave di Fantiano a Grottaglie.
La sezione dedicata alla musica del Cinzella Festival 2019, curata dall’Associazione Culturale AFO6 in collaborazione con RADAR Concerti e il patrocinio di PUGLIA SOUNDS, come già detto torna nella cornice ideale delle Cave di Fantiano a Grottaglie, scenario ideale e suggestivo, che ricorda (con le dovute proporzioni) il Red Rocks Amphitheatre a Morrison in Colorado, inserito nel omonimo parco che ospitò nel 1983 gli U2, dove venne inciso il loro leggendario live “Under a Blodd Red Sky”. Paragoni a parte, le Cave si sono rivelate lo scenario ideale per accoglienza e spazi, per questo giovane e coraggioso festival, che più che mai quest’anno ha una lineup di respiro internazionale con gruppi alternativi, di assoluto valore che proiettano il Cinzella fra i più importanti festival italiani.
Dal 17 al 20 agosto sul palco si esibiranno i BATTLES, I HATE MY VILLAGE, DIGITALISM (dj set) il 17 agosto, WHITE LIES e MARLENE KUNTZ il 18 agosto, AFTERHOURS il 19 agosto e i FRANZ FERDINAND il 20 agosto.

17 AGOSTO

Gli americani BATTLES, ovvero la Networked Band, si esibiranno in esclusiva per l’unica tappa italiana, in un progetto capace di combinare arte, sperimentazione e tecnologia nella musica, presentando l’imminente nuovo album in pubblicazione per l’eccellente label inglese WARP Records di Sheffield. Dal 2002 i Battles, grazie ad un’intuizione dell’eclettico batterista John Stanier (Helmet e Tomahawk), del chitarrista e tastierista Ian Williams (Don Caballero e Storm & Stress) e del chitarrista David Konopka (Lynx), hanno sfornato tre album ufficiali e vari Ep, tutti lavori all’insegna della sperimentazione affondando le proprie solide radici nei suoni prog rock con riferimenti industrial provenienti dalla loro “NO” New York. Un concerto unico ed intenso che stupirà il pubblico.
Gli special guest della serata saranno I HATE MY VILLAGE. Fabio Rondanini (batteria di Calibro 35, Afterhours) e Adriano Viterbini (chitarra di Bud Spencer Blues Explosion e molti altri) presentano questo loro nuovo progetto che testimonia l’amore viscerale dei due per la musica africana. Alberto Ferrari (Verdena) si inserisce con la sua inconfondibile vocalità donando all’amalgama strumentale un ulteriore elemento capace di unire mondi apparentemente lontani, che in I Hate My Village sembrano coesistere da sempre.

DIGITALISM dj set, il duo musicale tedesco “dance punk”, nato ad Amburgo nel 2004. Considerati dei re del clubbing a livello internazionale, saranno in console per chiudere all’insegna delle danze la serata di inaugurazione del Cinzella Festival.
18 AGOSTO

Protagonisti della seconda serata saranno i raffinati WHITE LIES (Charles Cave, Jack Lawrence-Brown e Harry McVeigh), che presenteranno dal vivo il nuovo album Five, uscito da poco per la PIAS Recordings, che festeggia i dieci anni della band inglese. Il disco vede un’energia rinnovata nella creatività del trio londinese, ancora una volta capace di allargare i suoi territori sonori dall’electro-rock al synth-pop. Il risultato è un album importante e ambizioso, che segna il capitolo più maturo della discografia dei White Lies, nei testi e nella sperimentazione musicale. Fra le loro numerose esperienze, da segnalare, nel 2009 la loro partecipazione come band di supporto al tour europeo dei Coldplay.
A seguire, saranno i Marlene Kuntz  che festeggeranno sia i trent’anni di attività che il ventennale del loro terzo disco “Ho Ucciso Paranoia”. Un viaggio a ritroso ricco di emozioni che per qualcuno potranno anche trasformarsi in nostalgia, ma densa di vitalità positiva e rigenerante: lo faranno al Cinzella Festival con un concerto doppio (da cui 30-20-10MK al quadrato), caratterizzato da un primo set tutto acustico e un secondo elettrico.

19 AGOSTO

Dopo l’annuncio alla partecipazione al Sonic Park Festival di Bologna, il 18 Luglio, a sorpresa, dopo poco più di un anno dalla memorabile e ormai storica data del 10 Aprile 2018 al Forum di Assago (da cui è stato tratto un CD/DVD live dal titolo “NOI SIAMO AFTERHOURS”) la band capitanata da Manuel Agnelli, tornerà per una seconda e ultima ed esclusiva data per il 2019, proprio alle Cave di Fantiano. Saranno le sole due opportunità per vedere su un palco gli AFTERHOURS, la band milanese che ha scelto, dopo il Forum, di prendersi un lungo periodo di lontananza dalle scene.
La location scelta è il Cinzella Festival di Grottaglie (TA), a testimonianza del rapporto speciale che si è instaurato con la città di Taranto . “Abbiamo scelto Taranto perchè negli ultimi anni ci siamo particolarmente legati a questa città. Taranto vive di grandi contraddizioni ma negli ultimi anni grazie anche al lavoro di molti artisti ed operatori culturali liberi si sta rilanciando alla grande e noi siamo felici di fare parte in qualche modo di questo rilancio”, dice la band. “Ci sembrava inoltre un gesto rispettoso e affettuoso nei confronti di tutti i fan del sud Italia che avranno così modo di vederci dal vivo dopo un lungo periodo di assenza”. Appuntamento esclusivo per il sud Italia.

20.AGOSTO

Punta di diamante del festival il 20 agosto saranno gli scozzesi Franz Ferdinand, con una solida carriera musicale alle spalle e una discografica di sei album e oltre venti singoli. Molti riconoscimenti fra cui il prestigioso “Mercury Music Prize Award”, un’ottima presenza nelle charts di vendita e un’intensa attività live, ne decretano tutt’oggi la loro grande popolarità, soprattutto per la coinvolgente presenza scenica fino dagli esordi nel 2002. È dello scorso anno la pubblicazione del loro sesto album “Always Ascending”, un’ulteriore conferma dell’efficacia del loro pop-rock di matrice indie. I Franz Ferdinad sono: Alex Kapranos (voce, chitarra), Bob Hardy (basso), Paul Thomson (batteria voce), Dino Bardot (chitarra), Julian Corrie (tastiere voce). Da Glasgow alle Cave di Fantiano, quello dei Franz Ferdinand sarà il live più esplosivo dell’edizione 2019 del Cinzella, sarà un concerto generoso con le innumerevoli hits che hanno coronato la loro fantastica carriera. Appuntamento il 20 agosto, con il più mediterraneo dei gruppi anglosassoni dalla “Terra d’Albione” a Grottaglie. Imperdibili.
Info: www.cinzellafestival.com Biglietti: www.ticketone.it

 

di Franzi Baroni

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)