Ferragosto, l’AMIU fa appello ai cittadini per il rispetto del bene comune

 

pubblicato il 14 Agosto 2019, 20:17
37 secs

«Viviamo un Ferragosto all’insegna del rispetto per il bene comune». L’appello arriva dal presidente di AMIU Carloalberto Giusti, rivolto a cittadini e turisti che affolleranno le spiagge cittadine e, in particolare, i litorali di viale del Tramonto e della Marina di Taranto. Con il bel tempo, infatti, le aspettative sulle presenze sono elevate, come l’impronta ecologica che potenzialmente lascerà il segno sui delicati ecosistemi costieri.
AMIU, afferma una nota aziendale, è impegnata quotidianamente nella salvaguardia del litorale, con un servizio dedicato che garantisce la pulizia delle spiagge e un’adeguata dotazione di contenitori dove riporre i rifiuti prodotti dai bagnanti. Tale servizio è frutto della precisa volontà del sindaco Rinaldo Melucci, che ha dato indirizzo affinché la vivibilità di queste zone fosse pienamente restituita a tutti i cittadini.
«Ci siamo impegnati perché viale del Tramonto, per citare un esempio, fosse libero dagli abusi di pochi incivili – ha spiegato il primo cittadino –, rimuovendo accampamenti e suppellettili che ne impedivano la libera fruizione. Insistiamo su questa strada, chiedendo anche la collaborazione dei cittadini civili, che sono la maggioranza: lasciate puliti i luoghi del vostro divertimento, fatelo per la vostra città e per la salvaguardia dell’ambiente».

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)