I “Programmi dell’Accesso” anche per il volontariato e il terzo settore tarantini

 

pubblicato il 13 Agosto 2019, 17:03
2 mins

Per tutte le organizzazioni di volontario e del terzo settore del territorio, nonché per numerosi altri soggetti collettivi pugliesi, c’è l’opportunità di partecipare su Rai Tre Puglia ai “Programmi dell’Accesso”, avendo così a disposizione uno spazio televisivo per promuovere le proprie attività a livello regionale.
I “Programmi dell’accesso” sono spazi televisivi che Rai Puglia mette a disposizione gratuitamente per attività di autopromozione di soggetti collettivi; si tratta di spazi televisivi di 30 minuti che prevedono interviste in studio o trasmissione di servizi autoprodotti della durata di 3 minuti per ciascun soggetto, mandati in onda ogni sabato mattina, su Rai Tre Puglia, e direttamente rivolti alla cittadinanza con lo scopo di garantire ed ampliare la partecipazione dei cittadini.
L’iniziativa è stata presentata a Taranto nelle settimane passate nel corso di un incontro organizzato dal Centro Servizi Volontariato di Taranto e dal Corecom Puglia (Comitato regionale di controllo per le Comunicazioni) che gestisce l’iniziativa interfacciandosi tra i soggetti beneficiari e la sede Rai 3 Puglia di Bari.
I Programmi dell’Accesso rappresentano un appuntamento importante perché, anche nella nostra regione, dopo 20 anni si dà finalmente piena attuazione alla legge 103 del 14 aprile 1975.
È il Corecom Puglia che, dopo aver esaminato e valutata l’ammissibilità delle richieste di accesso ai programmi pervenute (il termine utile per la prossima “finestra” è il 1° settembre 2019), adotta il Piano trimestrale delle trasmissioni ripartendo tra i soggetti ammessi il tempo messo a disposizione dalla sede regionale della Rai.
Il Corecom Puglia svolge anche attività di vigilanza sulla corretta messa in onda da parte della Rai dei programmi e sul rispetto dei divieti previsti dalla legge per i soggetti ammessi.
L’invito a tutte le organizzazioni di volontariato e del terzo settore del territorio è a cogliere questa importante occasione di promozione inviando la domanda entro il 1° settembre prossimo, termine per l’ultima “finestra” dell’anno in corso; per farlo si deve utilizzare il modulo predisposto da compilare e inviare via PEC, allegando statuto, atto costitutivo e copia del documento di identità del legale rappresentante.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Corecom Puglia alla voce “Trasmissioni dell’accesso”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)