Chiatona: ‘Saul Kiruna, Requiem Per Un Detective’

 

pubblicato il 11 Agosto 2019, 11:25
2 mins

Lo scrittore Cosimo Argentina torna nella sua terra d’origine e presenta il suo nuovo noir ‘Saul Kiruna, Requiem Per Un Detective’ in riva al mare, al Lido Onda Blu di Chiatona, in una serata denominata “LIB(E)RI AL MARE”. Lo accompagna nella presentazione lo scrittore Alessandro Faino, autore del romanzo ‘Il Giardino degli amori perduti (Il Rio, 2017), vincitore del Premio Letterario Nazionale Città di Taranto 2018. Appuntamento lunedì 12 agosto alle ore 20.00

‘Saul Kiruna, requiem per un detective’ è un romanzo noir in cui la storia ruota intorno a un investigatore privato ebreo, Saul Kiruna, dalla personalità intrisa di morbosa decadenza e disperazione. Quando un trafficante di armi lo ingaggia per ritrovare la sua unica figlia, rapita forse da un’inquietante setta di fanatici, per Saul Kiruna si
apre uno spiraglio per una nuova esistenza. Lui che fino ad allora ha vissuto da maledetto trova la forza di reagire a un destino che lo vuole incatenato all’asfalto di una città che pare annegare in un biblico diluvio. Poco importa se dovrà confrontarsi con un universo fatto di esoterismo, macabro sincretismo ed eretici cannibali affamati di gloria.
Per lui è comunque arrivato il tempo di smettere i panni del figlio traumatizzato e dello studioso della legge scivolato nella dannazione e provare a trasformarsi in un oscuro eroe. Gli scenari in cui si muoverà saranno quello di una Milano apocalittica devastata da un ipotetico terremoto, il nord della Francia e un Meridione d’Italia avanti secoli
rispetto alle rovine flagellate dalla pioggia perpetua della metropoli meneghina.

‘Saul Kiruna, requiem per un detective’ è il secondo libro della trilogia della Torre. Più lineare del primo, ‘Le tre resurrezioni di Sisifo Re’ (Meridiano Zero, 2016), più distopico del terzo e ultimo libro di futura pubblicazione.

COSIMO ARGENTINA è nato a Taranto nel 1963 e dal 1990 vive in Brianza. Ha esordito nel 1999 con il romanzo_ Il cadetto_ (Marsilio), vincitore del Premio Kihlgren opera prima e del Premio Oplonti. In seguito ha pubblicato undici romanzi, tra cui si ricordano: Cuore di cuoio (Sironi, 2004), Maschio adulto solitario (Manni, 2008), Vicolo
dell’acciaio (Fandango, 2010), Per sempre carnivori (Minimum fax,2013).

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)