Volley – serie C femminile: l’Argese Rainbow Crispiano si rinforza

 

pubblicato il 10 Agosto 2019, 08:16
4 mins

Dopo la straordinaria promozione in serie C, l’Argese Rainbow Volley Crispiano non è rimasta a guardare e si è messa immediatamente al lavoro per allestire un organico che possa ben figurare nel campionato che le biancoazzurre affronteranno da debuttanti assolute. E così è ripartita dai punti fermi, riconfermando subito l’allenatore Enzo Contento e il capitano Claudia Quero, autentica trascinatrice nella scorsa stagione. Allo stesso tempo, anche il main sponsor Giancarlo Argese (private banker Fideuram) ha garantito il proprio impegno per la nuova annata sportiva, entrando anche nel direttivo societario in qualità di vicepresidente. Dopodiché il direttore sportivo Gianluca Silvestri si è messo sulle tracce di alcune pallavoliste che potessero andare a irrobustire la squadra ed è riuscito a piazzare alcuni veri e propri colpi da novanta. Su tutti, sono arrivate a Crispiano la schiacciatrice Francesca Diviggiano, la centrale Roberta Pindinello e l’opposto Valeria Flace. Un trio di assoluto valore, che tra l’altro si conosce già bene in quanto provengono tutte dal Real Volley Noci (serie B2).

 

Ventinovenne brindisina, la Diviggiano (nella foto in basso a destra, ndc) è un vero e proprio lusso per la categoria. La sua carriera ne è la dimostrazione: dopo aver iniziato nelle giovanili dell’Assi Manzoni Brindisi dove ha vinto per due volte il titolo di campione regionale under 18, ha poi partecipato con la stessa società a diversi campionati di serie D e C; nel 2014 passa all’Ugento in serie B1 per poi tornare, nel biennio 2015-17, a Brindisi con la formazione della Pallavolo 80, sempre in B1; nel 2017 si trasferisce a Oria in serie B2, prima di approdare a Noci l’anno scorso.

Porterà tantissima esperienza tra le “farfalle” anche la trentenne Roberta Pindinello. La centrale tarantina ha mosso i primi passi nell’Orchidea Volley, per poi trasferirsi nel 2010 al Volley Massafra, in serie C. Successivamente, dal 2011 al 2013, ha indossato la maglia del Volley Mesagne, dove ha vinto il campionato di serie C e ha esordito in B2. Nella stagione 2013/14 ha giocato in serie B2 con la maglia dell’Assi Manzoni Brindisi, dove ha conquistato la promozione in B1. L’anno seguente ha disputato nuovamente la B2 a Ugento, mentre nel 2015 è tornata a Mesagne. Dal 2016 al 2018 ha militato nel Volley Castellaneta (serie C) e, infine, la scorsa stagione ha giocato ancora una volta in B2 con il Real Volley Noci.

Valeria Flace, invece, andrà a rinforzare il reparto offensivo delle crispianesi. Ventiseienne castellanetana, è reduce da un fastidioso infortunio che la scorsa stagione l’ha tenuta fuori dal campo per tanto tempo. Si presenta nel paese delle Cento Masserie pronta e determinata a ritagliarsi un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di serie C. Formatasi pallavolisticamente nella squadra della sua città, ha vinto nel 2014 il campionato di serie D e nei successivi quattro anni ha partecipato sempre con la maglia del Volley Castellaneta al campionato di serie C, fino alla stagione appena trascorsa a Noci, in B2.

È tanto l’entusiasmo in casa crispianese per questa inedita avventura pallavolistica in terza serie. E lo si evince dalle parole nel neo vicepresidente Argese: “Ci siamo mossi sul mercato sottotraccia, pur essendo una neopromossa, ma abbiamo dimostrato di avere appeal e competenze sportive. Grazie al lavoro dello staff tecnico e dirigenziale, sono state messe sotto contratto giocatrici di grandissima levatura”. Anche la presidente Aurelia Aquaro è sulla stessa lunghezza d’onda: “La promozione è stata una grande gioia, ma da quel momento non ci siamo mai fermati per garantire un roster e un’organizzazione all’altezza dell’ostica categoria che affronteremo. Gli sforzi sono enormi, ma siamo intenzionati a far bene anche in serie C e a continuare il percorso di crescita dell’intero settore giovanile”.

 

 

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)