Calcio a cinque femminile: l’Atletic Club Taranto inserita nel girone D dell’A/2

 

pubblicato il 06 Agosto 2019, 13:51
3 mins

Il primo anno nella serie A2, campionato nazionale di futsal femminile, l’Atletic Club Taranto lo disputerà nel girone D. Le ragazze del presidente Mimmo Aiello, troveranno sulla loro strada: Città di Taranto, Dona Five Fasano, Femminile Molfetta, Futsal Nuceria, Futsal Irpinia Femminile, Progetto Sarno Futsal, Rionero, Royal Team Lamezia, Salernitana, Venus Lauria e Woman Grottaglie.

«È un girone abbastanza impegnativo – commenta l’allenatore delle ioniche, Stefano Latartara-perché ci sono tre, quattro squadre che punteranno a vincere il campionato e si daranno battaglia, mentre le altre conoscono bene la categoria e sanno come affrontarla. I roster che mi preoccupano di più sono il Molfetta, il Fasano ed il Lamezia, ma anche il Rionero è molto forte. Per il resto non mi va di dire se ci sia andata bene o male.  Abbiamo evitato le siciliane e questo è positivo dal punto di vista logistico, per la difficoltà che comporta l’organizzazione di trasferte lunghe, però d’altro canto le siciliane sono matricole anche loro, quindi,dal punto di vista tecnico tattico, era meglio averle nel girone. Comunque credo nella nostra arma vincente, che è la voglia di iniziare questa nuova esperienza. Partiamo dal basso, da un percorso graduale, per cui questa categoria è un coronamento dei sacrifici fatti negli anni dalla società. Le ragazze sono emozionate e non vedono l’ora di cominciare. È chiaro che ci dobbiamo attrezzare. In A2 niente va preso sottogamba, ci vuole controllo e capire i punti deboli e quelli di forza delle avversarie. Noi diremo la nostra, senza presunzione, con il lavoro e l’impegno, che è il modo migliore per onorare una società che sta dando a tutti noi la possibilità di disputare questo campionato di livello. Anche per questo, assicuriamo che ce la metteremo tutta».

Intanto entra a far parte dell’Atletic Club Taranto un nuovo preparatore atletico. Si tratta di Cesare Pantaleo. Due anni fa a Fasano e l’anno scorso a Polignano in serie B maschile di futsal, Pantaleo adesso passa al calcio a cinque in rosa. “Sono molto entusiasta e motivato. Conosco Stefano Latartara da quando era calcettista. Anzi – afferma- lo ringrazio per avermi fortemente voluto nel suo team e per la stima che ripone in me. È una persona seria, competente e professionale. Mi ha mostrato il progetto della società e lo ritengo molto attendibile e motivante. Ho accettato, perché ho voglia di rimettermi in gioco. Cercherò di scoprire le potenzialità delle giocatrici e trarre il meglio da ciascuna, dando anima e cuore in campo”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)