Ex Ilva, domani presidio di Fratelli d’Italia all’esterno del siderurgico

 

pubblicato il 05 Agosto 2019, 18:28
52 secs

Il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia domani, dalle 10.30, terrà un presidio davanti lo stabilimento Arcelor Mittal (ex Ilva) di Taranto. La protesta dal titolo “La crisi non va in vacanza” si terrà anche in altre regioni d’Italia. In Puglia parteciperanno parlamentari e componenti dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia Marcello Gemmato e Raffaele Fitto, i coordinatori regionali di Fdi Erio Congedo e Francesco Ventola, i coordinatori provinciali, i consiglieri regionali (Renato Perrini, Ignazio Zullo, Luigi Manca, Giannicola de Leonardis), il presidente regionale di Gioventù Nazionale Andrea Piepoli.

Fratelli d’Italia – spiega una nota – ha deciso di organizzare per martedì 6 agosto in contemporanea su tutto il territorio nazionale una serie di flash mob davanti ai siti produttivi di aziende in crisi. Alla manifestazione di Roma che si svolgerà davanti al ministero di Luigi Di Maio alle 11 parteciperà Giorgia Meloni. Tutte le altre manifestazioni locali si svolgeranno davanti alle aziende per le quali è stato istituito un tavolo di crisi nazionale al Ministero dello Sviluppo Economico. Ne esistono circa duecento, con quasi – si aggiunge – trecentomila lavoratori a rischio, quasi seicentomila nell’indotto. Ô questo il cuore della crisi industriale che il Ministero non riesce a gestire. Esistono poi – dichiarano gli organizzatori pugliesi – 82 imprese coinvolte, per le quali si è riunito almeno una volta il tavolo durante la gestione Di Maio, senza mai trovare una soluzione industriale“.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)