Città vecchia, tornano gli sbarramenti in via Duomo

 

pubblicato il 04 Agosto 2019, 08:54
2 mins

A seguito delle numerose lamentele e segnalazioni pervenute da esercenti, residenti e frequentatori della Città vecchia, giunte soprattutto nel corso dell’affollatissima serata dell’”Isola Festival”, disturbata da “centauri” e automobilisti strafottenti, sono ritornati nella prima parte di via Duomo (a partire da piazza Castello) gli sbarramenti per bloccare la circolazione di auto e moto. Si tratta esattamente delle fioriere con annesse panchine in pietra che sono state poste degli addetti del Comune all’inizio di via Duomo e nei pressi di piazza San Francesco. Così diversi motociclisti, abituati a scorazzare a tutta velocità lungo l’antica Via Maggiore, incuranti delle comitive di turisti in visita e dei bambini intenti a giocare, hanno dovuto interrompere la loro corsa, che solitamente si concludeva in piazza Castello, e deviare per piazzetta San Francesco, avanzando lentamente tra la selva dei tavolini.
Problemi anche per le auto provenienti da piazza Castello che, pur aggirando le fioriere, giunte davanti agli sbarramenti, hanno dovuto ingranare, non sempre agevolmente, la retromarcia per tornare al punto di partenza. E sembra che gli sbarramenti presto interesseranno anche altre zone di via Duomo, che si avvierà così verso la completa pedonalizzazione.
Le novità non si fermano qui. Gli addetti del Comune hanno anche posto i panettoni in cemento in largo Arcivescovado (sul lato dell’episcopio) e lungo la viuzza che collega piazza Duomo a piazza Arcivescovado (lato facciata laterale della cattedrale), così da far evitare il parcheggio delle autovetture e valorizzare gli antichi edifici.

Condividi:

Commenta

  • (non verrà pubblicata)