Ex Ilva, la Procura: “Su incidente gru indaghiamo sul presente”

 

Il procuratore capo Capristo: "Daremo risposte in tempi celeri. Mi risulta che su gru siano state svolte attività di manutenzione"
pubblicato il 13 Luglio 2019, 20:26
16 secs

Non posso dare indicazioni che ovviamente sono oggetto di approfondimento. Secondo quanto mi risulta ci sono state attività di manutenzione. Di più non posso dire“. Così il procuratore capo della Repubblica del tribunale di Taranto, Carlo Maria Capristo, rispondendo alla domanda di un giornalista nel corso di una conferenza stampa tenuta poco fa a seguito del recupero del corpo dell’operaio Cosimo Mimmo Massaro, di Fragagnano, in provincia di Taranto, disperso da mercoledì, quando una tromba d’aria e un forte temporale che si sono abbattuti sulla città jonica hanno fatto precipitare in mare la gru a bordo della quale stava lavorando. Lo riporta l’adkronos. L’incidente è avvenuto nell’area del quarto sporgente del porto commerciale in concessione allo stabilimento siderurgico ex Ilva, ora Arcelor Mittal. “Lavoriamo sul presente, sul presente dobbiamo dare delle risposte – ha aggiunto – e verranno date. Gli accertamenti vanno fatti con tecnici competenti, in tempi abbastanza rapidi per quanto possibile”. 

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)