Parco Mar Grande, via inerti e alghe

 

All'alba le operazioni di rimozione nel parco che il Comune vuol riqualificare
pubblicato il 09 Luglio 2019, 10:07
50 secs

Da questa mattina alle 4.00 sono partite le operazioni di rimozione delle alghe e degli inerti da parco Mar Grande. Lo annuncia una nota municipale.

“In conformità con la normativa di settore – fa sapere l’assessore al Patrimonio Francesca Viggianomediante l’utilizzo di macchinari leggeri e dotati di pale gommate, stiamo provvedendo a rendere fruibile da parte dei bagnanti l’intera spiaggia di parco Mar Grande. È una operazione che completa il grande lavoro sino ad ora svolto in quell’area, secondo le indicazioni del sindaco Melucci. Dal verde alla rimozione dei rifiuti, passando per la rimozione della pedana ormai arrugginita, abbiamo inteso ridare piena fruibilità a quella parte di litorale alla quale sono ricollegati i ricordi di gioventù di tantissimi cittadini, un vero e proprio posto del cuore per tanti tarantini. Il completamento di tutte le operazioni di recupero finalizzate al ripristino del decoro urbano e della fruibilità coinciderà con la installazione delle pedane per consentire l’accesso al mare dei cittadini con deficit motori. Ma non ci fermeremo al periodo estivo. Quell’area, come immaginata dal sindaco Melucci con il lavoro dei colleghi Ressa e Cataldino è destinata a diventare un vero e proprio parco con creazione di servizi dedicati e vedrá la piantumazione di nuovi alberi già dal prossimo autunno, coerentemente con i cicli vitali degli arbusti”.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)