Commissione Europea ieri in visita allo stabilimento di Taranto

 

Scopo del sopraluogo la verifica dell’avanzamento dei lavori del Piano Ambientale
pubblicato il 09 Luglio 2019, 12:41
18 secs

Ieri una rappresentanza della Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico, con i Commissari straordinari Francesco Ardito, Alessandro Danovi e Antonio Lupo, sono stati ricevuti nello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto per un sopralluogo di verifica dell’avanzamento dei lavori del Piano Ambientale. Lo rende noto l’azienda attraverso una nota ufficiale.

Oggetto della visita, i cantieri Aia: in particolare, l’area parchi primari, l’area dismissione Serbatoio 93, l’area cokeria, il parco agglomerato Sud, la stockhouse Afo4 e le nuove discariche. “I lavori si sono svolti in un clima costruttivo e la giornata ha segnato un altro significativo passo avanti sul fronte della trasparenza e della collaborazione istituzionale: per ArcelorMittal Italia è sempre importante poter dimostrare la serietà con cui si stanno portando avanti gli impegni presi per un rilancio sostenibile dello stabilimento siderurgico” concludono da ArcelorMittal Italia.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)