I migranti pakistani lasciano l’hotspot

 

Il Comune: "Da capire se lo sbarco di un mese fa e quest'ultimo costituiscano degli episodi o si è di fronte a nuova rotta"
pubblicato il 07 Luglio 2019, 17:17
10 secs

Hanno lasciato l’hotspot di Taranto i migranti pakistani sbarcati sull’isola di San Pietro nella notte tra venerdì e sabato. L’amministrazione Melucci ha collaborato con Prefettura e Questura, attraverso l’azione coordinata dal comandante Matichecchia, garantendo tutti i generi di prima necessità, vestiario e screening sanitario.

Ora, ricollocati i minori in strutture adeguate e ripartiti gli adulti, c’è bisogno di interrogarsi se lo sbarco di un mese fa e quest’ultimo costituiscano degli episodi o stiano prefigurando una nuova rotta delle organizzazioni criminali che lucrano sui migranti.

Non compete al Comune questa valutazione e l’amministrazione Melucci, si ribadisce in una nota municipale, sarà sempre pronta a dare risposte in situazioni di emergenza, ma siamo certi che un’eventuale quadro di futuri interventi sarà oggetto di un confronto in Prefettura affinché il Ministero comprenda che gli aiuti non possono gravare sulle esigue risorse delle amministrazioni locali.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)