Vicenda Ape calessino, Melucci interviene e indica la soluzione

 

pubblicato il 05 Luglio 2019, 20:10
2 mins

Ecco le buone notizie che fanno piacere. Perchè vanno a risolvere un problema e soprattutto perchè prevale il buon senso. Stiamo parlando della vicenda che ieri ha fatto un po’ scalpore in città, e cioè la possibile uscita di scena degli Ape calessino, e ciò per una evidente incoerenza burocratica. Ebbene, oggi è intervenuto il sindaco Melucci, che ha colto la difficoltà dell’ideatore-imprenditore di ‘Taranto in calessino’ e ha espresso la volontà di risolvere l’intoppo: “Ho appreso del disagio che è sorto negli ultimi giorni intorno alla vicenda della gestione delle licenze per gli Ape calessino, ormai entrati a buon titolo nell’immaginario della nostra comunità. Desidero precisare che il regolamento in questione è di pertinenza del Consiglio Comunale e non della Giunta, tuttavia dopo una attenta lettura sento di unirmi ai cittadini che ne denunciano una certa incoerenza ed un bisogno di revisione, anche ai sensi dell’aggiornamento della norma nazionale sul noleggio con conducente intervenuto di recente. Per tale motivo, richiederò al Consiglio Comunale un rapido intervento di precisazione o eventualmente di emendamento del citato regolamento, nel contempo verificando con la Direzione competente la possibilità di rilasciare licenze di carattere temporaneo a vantaggio degli operatori già presenti sul territorio”.

Beh, ce la sentiamo un po’ nostra questa piccola ma significativa vittoria visto e considerato che avevamo lanciato da qui la vicenda. Però, consentitecelo, è invece di tutti, perchè la volontà del primo cittadino di intervenire è segno di attenzione a problemi non poi così irrisolvibili. Così come molto hanno fatto quei cittadini che stavano raccogliendo firme e anche coloro i quali hanno operato sui social. Va bene così, per Taranto si fa questo e anche di più quand’è possibile!

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)