Taranto, accoltella la compagna per un litigio: arrestato

 

pubblicato il 23 Giugno 2019, 13:46
55 secs

L’hanno arrestato in flagranza di reato per tentato omicidio durante il servizio di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Martina Franca, nei territori dei comuni di San Giorgio Jonico, Carosino, Roccaforzata e Monteparano nella notte tra sabato e domenica.

Marku Gjon (nella foto), 52enne di origini albanesi, già agli arresti domiciliari per prostituzione, armato di coltello a serramanico, a seguito di un banale litigio per futili motivi, aveva accoltellato la compagna al ventre; quest’ultima, trasportata presso l’ospedale SS. Annunziata di Taranto, se l’è cavata con 10 giorni di prognosi, mentre per Marku Gjon si sono aperte le porte della casa circondariale di Taranto.

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)