“Taranto Opera Festival”: alle prove un pubblico speciale

 

pubblicato il 22 Giugno 2019, 14:49
57 secs

Nei due giorni che precederanno la prima delle tre serata del “Taranto Opera Festival” – rassegna di lirica organizzata dal Comune di Taranto in collaborazione con l’associazione musicale “Domenico Savino” – presso il Teatro Comunale Fusco si svolgeranno le prove di “Traviata”, l’opera di Giuseppe Verdi che andrà in scena presso l’Arena della Villa Peripato il 28 giugno prossimo.

In occasione della prova generale del 27 al Fusco, il Sindaco Rinaldo Melucci, in accordo con l’assessorato alla cultura e quello dei servizi sociali, e raccolto il parere favorevole dell’associazione “Domenico Savino” e degli artisti, ha pensato di regalare ad un gruppo di persone meno fortunate la possibilità di assistere alla rappresentazione del 28.

“La nostra amministrazione ha sempre mostrato particolare attenzione nei confronti dei cittadini meno fortunati” – ha dichiarato l’assessore alla cultura Fabiano Marti – “per cui abbiamo proposto agli artisti di regalare un momento di gioia a chi non potrà essere nell’arena il 28. E devo sottolineare che sia l’associazione “Domenico Savino” che gli artisti hanno dimostrato grande sensibilità accettando immediatamente la nostra proposta. Ciò anche in considerazione del fatto che, normalmente, le prove aperte al pubblico prevedono il pagamento di metà del cachet previsto per le rappresentazioni”.

“Emozionante – interviene l’assessore al welfare Gabriella Ficocelli – l’entusiasmo con cui è stata accolta la nostra proposta. Dare un’occasione piacevole ai meno fortunati è sempre una grande gioia”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)