Sbarco migranti: premiati i carabinieri intervenuti nelle operazioni di soccorso

 

pubblicato il 21 Giugno 2019, 14:00
15 secs

Nela Sala Consiliare del Comune di Avetrana (Taranto) ha avuto luogo la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza ai Carabinieri intervenuti nelle operazioni di soccorso e prima accoglienza in occasione dello sbarco di migranti avvenuto sulla costa di Torre Colimena la mattina del 2 giugno scorso. I 73 migranti, tutti di nazionalità pakistana, tra i quali 19 minorenni, sbarcarono sulla costa jonica dopo un viaggio estenuante, durato 9 giorni, iniziato in Turchia.

Il primo cittadino di Avetrana ha elogiato l’operato dei Carabinieri esprimendo parole di ringraziamento per la professionalità mostrata durante le attività di primo soccorso ai profughi – individuando ed  accompagnando gli stessi nel vicino stadio comunale di Avetrana – dove venivano prestate le prime cure sanitarie e la necessaria assistenza, ma anche per aver individuato e assicurato alla giustizia i due scafisti, di nazionalità ucraina, che venivano nell’immediatezza bloccati e tratti in arresto dai militari della Sezione Radiomobile della medesima Compagnia

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)