Mon Reve: Antonio D’Ausilio in “Napolentoni”

 

pubblicato il 21 Giugno 2019, 18:42
2 mins

Al Mon Reve, il sipario della rassegna estiva 2019, che celebra il 50^ anniversario dello storico Villaggio turistico tarantino, si alzerà con il comico napoletano già protagonista a “Zelig” e “Made in Sud” d’ausilio Antonio D’Ausilio in “Napolentoni”. Tra gag e battute su vizi e costumi del popolo italico, la storia di chi lascia Napoli per trasferirsi a Milano e deve fare i conti con barriere culturali, sociali, linguistiche, in un’Italia non solo dei cento
comuni, ma anche dei mille palazzi.

D’Ausilio farà ridere ma anche riflettere il pubblico parlando di contraddizioni, in uno spettacolo che cerca dei punti di contatto in un paese che, quando trova la sua unità, è capace di fare il miracolo, tanto a Napoli quanto a Milano.

Oltre un’ora di battute senza mai l’attimo di un respiro per uno spettacolo che termina con alcune poesie, salvezza del mondo, da Pasolini a Bovio a Ignazio Buttitta e Tonino Guerra. Pretesto per innestare battute alla scoperta della vera personalità degli italiani. Lo spettacolo non è un semplice monologo ma un vero affresco di voci che Antonio D’Ausilio, con le sue capacità attoriali, fa rivivere attraverso decine di personaggi diversi. Una serata di divertimento puro, in cui scoprirete un Antonio D’Ausilio sorprendente, diverso da quello visto dietro il piccolo schermo.

L’Artista, amatissimo dal pubblico, dopo “Zelig” partecipa nel 2008 alla seconda stagione del programma televisivo di Ale e Franz “Buona la prima!”, in cui interpreta il vicino di casa napoletano Antonio. Nel 2013 l’approdo alla fiction televisiva, dove si fa apprezzare per il ruolo di Riccardo Pazzaglia in Volare – La grande storia di Domenico Modugno. Ha inoltre partecipato a: “Pippo Chennedy Show” – programma televisivo “Sapore di te” – regia di Carlo Vanzina (2014), “Scusate se esisto!” – regia di Riccardo Milani (2014) “Made in Sud” – programma televisivo (2017) “Come un gatto in tangenziale” – regia di Riccardo Milani (2017)

Ingresso su prenotazione: tel. 099.7312185

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)