Dl Crescita: passa Odg Lega a favore di Ilva e immunità penale

 

"Ci sono tutte le premesse perchè proprietà continui nel risanamento ambientale senza intaccare, in modo retroattivo, gli impegni presi"
pubblicato il 21 Giugno 2019, 20:20
22 secs

Con l’approvazione del nostro ordine del giorno al decreto Crescita il Governo si impegna a verificare la coerenza dei più recenti interventi normativi di modifica alla disciplina sull’Ilva con gli accordi intervenuti in sede di cessione aziendale. Ne prendiamo atto con soddisfazione“. Così in una nota il capogruppo Lega alla Camera, Riccardo Molinari, dopo l’approvazione dell’Aula della Camera a un ordine del giorno al Dl crescita, riportata da RADIOCOR, agenzia di stampa del Sole24Ore. “Salute e ambiente – puntualizza – vanno tutelati, così come gli impegni assunti vanno mantenuti. Altrimenti, non ci possiamo lamentare poi della fuga degli investitori e dell’inevitabile perdita di posti di lavoro. La nuova proprietà ha un piano di riqualificazione ambientale in corso che va a sanare la mancanza di investimenti, eredità del passato. Ci sono tutte le premesse perchè la proprietà continui nel risanamento ambientale senza andare a intaccare, in modo retroattivo, gli impegni presi tra questo governo e l’attuale investitore“.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2019/06/21/decreto-crescita-votata-la-fiducia-alla-camera-ma-al-senato-tutto-puo-cambiare2/)

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)