Cinema, teatro e musica in programma all’Arena della Peripato

 

pubblicato il 21 Giugno 2019, 18:22
4 mins

Anche quest’anno si presenta ricca di eventi la rassegna estiva cinematografica, teatrale e musicale che avrà luogo all’Arena di Villa Peripato organizzata da “Il Palcoscenico di Taranto”, illustrata stamane nella medesima struttura all’aperto. Ha presenziato l’assessore al patrimonio Francesca Viggiano, che ha evidenziato la bellezza del sito restituito alcuni anni addietro alla fruibilità cittadina dopo lungo abbandono, porgendo gli auguri del sindaco Melucci per una felice riuscita della rassegna. Dino Panariti, da perfetto padrone di casa, ha evidenziato l’ottimo lavoro di squadra portato avanti anche quest’anno per l’allestimento di un cartellone di grande livello, che senz’altro riscontrerà il gradimento del pubblico in ogni suo target.

Il programma cinematografico è stato illustrato da Elio Donatelli, una garanzia nel settore. Gli spettacoli accontenteranno tutti i gusti: dai thriller-polizieschi ai film storici, dal genere musicale a quelli che garantiranno grande divertimento. Insomma, ha detto Donatelli, film da vedere e anche… da rivedere. Le proiezioni avranno luogo la domenica e il lunedì, con inizio alle ore 21. Ticket, 5 euro. Primo lavoro in programma, domenica 30 giugno e lunedì 1 luglio, “Vice – L’uomo nell’ombra”, con Christian Bale, Amy Adams e SteveCarell. Si continuerà il 7 e l’8 con il drammatico musicale “A star is born” con Lady Gaga; il 14 e il 15, “I moschettieri del re” con Pierfrancesco Favino, Rocco Papaleo e Valerio Mastandrea; il 21 e il 22, “Bohemian Rhapsody”, di Dexter Fletcher e Bryan Singer; il 28 il 29, il thriller “Un piccolo favore” di Paul Feig. Agosto si aprirà “Ben is back”, con Julia Roberts e Lucas Hedges (4 e 5); a seguire: il drammatico“Green book” (11 e 12) di Peter Farrelly; il 18 e 19, “A private war” di Matthew Heineman (18 e 19); “Second Act” (25 e 26) di Peter Segal con Jennifer Lopez. Due gli spettacoli di settembre; “Il professore pazzo” con Mel Gibson e Sean Penn (1 e 2) e “La conseguenza” di James Kent (8 e 9).

Gli appuntamenti teatrali e musicali sono stati presentati dall’organizzatrice Gabriella Casabona. Quasi tutte locali le compagnie teatrali. A inaugurare la rassegna, venerdì 5 luglio, sarà La Rotaia con “Se non faccio il marito farò la moglie”. Sabato 6, l’unico spettacolo “forestiero” da parte della compagnia A Sud del racconto: “Dallo scrigno di Shakespeare” (sabato 6). Quindi, venerdì 12 “Il procamorti” de Le Panaridde; venerdì 19, “Amici per la pelle” della compagnia Anna De Bartolomeo; venerdì 26, “L’atelier dei sogni”, con gli attori del laboratorio di Mimmo Fornaro. Venerdì 2 agosto, “Il gobbo di Notre Dame” della Garbo Teatro; venerdì 9 “U meraculuse” della compagnia Le Tammorre. Sabato 10, primo dei tre eventi musicali in programma, i “PoohTrolls” presenteranno 50 anni di storia dei due gruppi; il secondo appuntamento con la musica è per venerdì 23 con i mitici Dik Dik e i favolosi anni sessanta, con la partecipazione di complessi musicali tarantini di quell’epoca. In mezzo a queste due date, sabato 17, “U condominie de le spustate” dei Nati per Caso. Gli appuntamenti di agosto proseguiranno con “A seconda culonna vingende” de I Commedianti (sabato 24) e con “Pasta cu peste!” (venerdì 30) de I Delfini. Il mese di settembre prevede il terzo appuntamento con la musica, con il noto violinista Francesco Greco in “Violin live show” (domenica 1). La rassegna si chiuderà sabato 7 con una beniamina dei tarantini: Nadia Toffa de “Le jene”, in una serata il cui ricavato sarà devoluto all’acquisto di un’attrezzatura per la cura dei tumori.

Ticket per le commedie, 6 euro; costerà invece 10 euro il biglietto per gli spettacoli “Dallo scrigno di Shakespeare”, “PoohTrolls” e “Violin live show”; 15 euro, infine, per la serata con i Dik Dik. Sarà reso noto in seguito, infine, il ticket della serata con Nadia Toffa.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.

Condividi:

Commenta

  • (non verrà pubblicata)