Tragedia a Castellaneta: un morto e un ferito

 

Sia la vittima che il ragazzo ferito lavoravano come chef in due stabilimenti balneari del posto
pubblicato il 20 Giugno 2019, 15:06
37 secs

Incidente mortale nelle prime ore di questa mattina a Castellaneta Marina, sul litorale occidentale ionico. A perdere la vita un giovane motociciclista che viaggiava, insieme ad un altro ragazzo, su un grosso scooter. Il mezzo, per cause ancora in fase di accertamento, ha urtato contro il bordo di un marciapiede su Viale dei Pini, all’altezza del Nicotel Pineto, provocando la caduta delle due persone. Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri della compagnia di Castellaneta per i rilievi e il 118 che, dopo aver constatato il decesso di uno dei giovani, ha provveduto a trasportare il ragazzo ferito al Pronto Soccorso del SS. Annunziata a Taranto. Sottoposto ad intervento chirurgico da parte dell’Equipe di Chirurgia, il ventenne ha subito l’asportazione della milza e del rene. Attualmente è ricoverato presso il Reparto di Rianimazione in condizioni ancora molto gravi.

A perdere la vita Luigi Gaudio, 30enne originario di Oriolo Calabro, che viaggiava, insieme ad un collega 20enne, su un grosso scooter. Si tratta di due giovani chef di stabilimenti balneari della zona. Il ventenne ha subito l’asportazione della milza e di un rene. Attualmente è ricoverato in Rianimazione in condizioni definite critiche. Lo riporta l’ANSA.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)