“Tempo scaduto”: i genitori della ‘Vico-De Carolis-Deledda’ occupano la scuola

 

pubblicato il 12 Giugno 2019, 22:38
29 secs

I genitori degli studenti che frequentano i plessi scolastici ‘Vico-De Carolis-Deledda’, dopo aver protestato questa mattina in seguito alle informazioni ricevute durante la conferenza stampa dei consiglieri comunali Battista e Fornaro, e dopo aver varcato i cancelli della ‘Deledda’, hanno deciso di passare all’azione e occupare a oltranza quest’ultimo plesso. Ecco il loro comunicato: “Dopo non aver ottenuto risposte dal sindaco in merito alla PEC inviata circa due mesi fa (risposta che doveva arrivare entro 30gg) e alla luce dei dati appresi questa mattina dalla conferenza stampa dei consiglieri comunali Battista, Fornaro e Corvace, abbiamo deciso di occupare in maniera permanente le scuole in questione (specificamente scuola ‘Deledda’). La nostra permanenza sarà ad oltranza fino a quando chi di competenza non verrà a portare risposte concrete, certe e verificabili rispetto all’inizio del nuovo anno scolastico che ad ora è completamente incerto. Ribadiamo assolutamente che non vogliamo spostare i nostri figli e le nostre figlie presso istituti che si trovano al di fuori dei Tamburi perché pretendiamo di vivere e restare liberamente nel nostro quartiere. ‘IL TEMPO E’ SCADUTO!'”

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)