Non si ferma ad un posto di blocco e cerca di investire un poliziotto: 46enne arrestato dalla Polizia

 

pubblicato il 24 Maggio 2019, 17:07
42 secs

Il personale del Commissariato di Grottaglie ha tratto in arresto un cittadino cinese di 46 anni per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.
Durante un posto di controllo nel centro cittadino di Grottaglie, l’uomo che era al volante di una AUDI Q3, all’alt intimato dai poliziotti non si è fermato aumentando la velocità tentando di investire il poliziotto che, con la paletta d’ordinanza, gli aveva indicato di fermarsi.
Grazie alla prontezza di riflessi del poliziotto, che è riuscito ad arretrare, è stato evitato l’impatto con il veicolo. L’equipaggio ha quindi avviato un inseguimento dell’Audi che viaggiava a folle velocità. Dopo circa 20 minuti, alle porte di Taranto, con l’ausilio di una Volante della Questura, l’autovettura è stata finalmente bloccata.
Il conducente, appena sceso dall’abitacolo, si è scagliato contro i poliziotti ma è stato immediatamente bloccato e accompagnato negli Uffici di via Palatucci.
Si è così accertato che il 46enne, residente in Italia da circa quattro anni, era privo della patente di guida italiana perché non aveva mai convertito il rispettivo titolo di guida ottenuto nella Repubblica Popolare Cinese.
Al termine dei rilievi di rito, l’uomo è stato tratto in arresto e denunciato in stato di libertà per guida senza patente mentre il veicolo è stato posto sotto sequestro.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)