Taranto: continua a perseguitare l’ex convivente. Arrestato

 

pubblicato il 18 Maggio 2019, 17:19
8 secs

I Carabinieri di Taranto Nord hanno arrestato un 32enne residente a Crispiano, con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex convivente. La donna, dopo aver denunciato il suo ex compagno per stalking, ha continuato a subire ripetute minacce e vessazioni, tanto da essere costretta a cambiare le proprie abitudini di vita, “rifugiandosi” presso l’abitazione della nonna, residente a Taranto nel quartiere Paolo VI.

Nonostante ciò, il 32enne, una volta individuata la nuova dimora dell’ex compagna, ha continuato a reiterare le proprie condotte, fino a costringere quest’ultima a richiedere l’intervento dei Carabinieri che, intervenuti sul posto, lo hanno arrestato in flagranza di reato.

Il 32enne, terminate le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. è stato sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, presso la propria abitazione di residenza.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)