Falsi incidenti e truffe assicurative: 26 rinvii a giudizio

 

Per una presunta truffa ai danni delle compagnie assicurative Allianz spa, Genyalloyd e Aviva
pubblicato il 17 Maggio 2019, 16:55
5 secs

Ventisei persone residenti nella provincia di Taranto hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trieste per una presunta truffa ai danni delle compagnie assicurative Allianz spa, Genyalloyd e Aviva. L’indagine è stata avviata dopo un esposto presentato nel luglio del 2015 presso la Procura della Repubblica di Taranto da Allianz, che ha sede legale a Trieste, in riferimento a 21 incidenti stradali denunciati come accaduti tra il 2013 e il 2014. I magistrati tarantini, dopo le prime indagini, hanno poi inviato gli atti per competenza territoriale ai colleghi triestini. L’attività investigativa, svolta dalla polstrada di Taranto, ha messo in luce l’esistenza di un presunto gruppo dedito all’organizzazione di falsi incidenti stradali anche con l’utilizzo di auto intestate a soggetti ignari, talvolta privi di patente di guida.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)