Insegnavano in autoscuole senza titoli, la Polizia denuncia due persone e chiude le attività

 

pubblicato il 16 Maggio 2019, 17:22
39 secs

Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale di Taranto ha controllato due autoscuole di Taranto e Statte per verificare la corretta attuazione di quanto disposto dalla normativa vigente. In entrambe le sedi i poliziotti hanno accertato la presenza di personale non autorizzato, con mansioni di insegnante di teoria, sebbene non avesse alcun titolo autorizzativo.
Sono emerse anche altre irregolarità relative alla mancata registrazione delle pratiche nel previsto registro delle iscrizioni degli allievi e in un caso è stata accertata la presenza di una presunta candidata all’interno dell’aula di esercitazione quiz, sebbene la stessa non fosse censita all’interno della scuola guida.
È stata quindi contestata una sanzione amministrativa ai sensi dell’art. 123, comma 11, del Codice della Strada a carico del legale rappresentante di un’autoscuola di Statte, con l’immediata chiusura dell’attività. A Taranto, invece, l’autoscuola è stata segnalata per le gravi inadempienze riscontrate ai sensi dell’art. 123, comma 8 lettera A e C., con la successiva sospensione dell’attività.
I due insegnanti privi dei previsti titoli sono stati denunciati in stato di libertà per esercizio abusivo della professione e nei loro confronti sono state anche contestate due violazioni amministrative per un importo di circa 11mila euro.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)