Melucci a Roma per Pums e schede CIS

 

Incontri istituzionali importanti per proseguire il lavoro impostato di pianificazione della città futura
pubblicato il 14 Maggio 2019, 09:50
2 mins

Giornata importante di incontri istituzionali a Roma per il sindaco Melucci, accompagnato dai dirigenti del Comune di Taranto.

L’Amministrazione comunale avrà modo di illustrare al MIT (Ministero dei Trasporti) il nuovo PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) per catturare ulteriori importanti risorse finanziarie finalizzate alla realizzazione delle due BRT (Bus Rapid Transit) progettate che dovrebbero in breve rivoluzionare la mobilità pubblica cittadina, rendendola più sostenibile attraverso l’impiego di mezzi ibridi ed elettrici di ultima generazione.

Poi sarà la volta del MIBACT (Ministero dei Beni Culturali), dove l’Amministrazione comunale proseguirà il lavoro di dettaglio sulle schede progettuali riferibili alla Città vecchia, al Borgo Umbertino ed al quartiere Tamburi, tutti interventi coperti dalla Delibera CIPE da 90 milioni già approvati dal recente tavolo del CIS a Taranto.

In ultimo, il primo cittadino farà visita alla Struttura di Missione dello stesso CIS ed al team di consulenti del MISE (Ministero Sviluppo Economico), incaricati di dar corso agli ulteriori progetti finalizzati alla riconversione economica dell’area ionica.

“Lavoriamo senza tregua alla ripartenza di Taranto – ha dichiarato in una nota il sindaco Melucci -, che in parte è già realtà come è ormai sotto gli occhi di tutti. Taranto sta cambiando volto, sono tante le opportunità che stiamo allestendo per cittadini ed imprese. L’obiettivo è scalare in fretta le classifiche sulla qualità della vita e l’efficienza dei servizi pubblici, far parlare positivamente di Taranto dovunque, consentire ai nostri giovani di trovare qui, se vorranno, un futuro interessante”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)