Castellaneta, aggrediti perché rifiutano un passaggio: arrestato responsabile

 

pubblicato il 13 Maggio 2019, 11:22
36 secs

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NOR della Compagnia di Castellaneta e della Stazione di Marina di Ginosa (Taranto), nel corso di un servizio di controllo hanno arrestato per lesioni personali e tentata estorsione, un 21enne con precedenti di polizia residente ad Altamura (Bari).

I militari sono intervenuti nel luogo dove era stata segnalata una lite nel parcheggio di un locale della zona di Castellaneta Marina, mentre il 21enne litigava animatamente con una coppia di giovani, rispettivamente di 20 e 24 anni residenti a Gravina di Puglia. Dopo aver riportato la calma, i militari hanno ricostruito il motivo della lite, scaturito a seguito delle insistenti richieste del giovane di Altamura per avere un passaggio dalla coppia per far rientro a casa.

Al rifiuto di questi, il 21enne li aggrediva con calci e pugni minacciandoli di poter usare un’arma da fuoco se non avessero soddisfatto la sua richiesta. A seguito dell’aggressione il 20enne è stato sottoposto a cure mediche presso l’Ospedale di Castellaneta con contusioni ed una lesione al gluteo. Il 21enne di Altamura, condotto in caserma, all’esito delle formalità di rito è stato arrestato e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)