La Polstrada di Taranto trasporta un farmaco in tempi record e salva una vita

 

pubblicato il 11 Maggio 2019, 17:53
12 secs

Non solo prevenzione e repressione dei reati dunque ma anche soccorso. A dimostrarlo questa volta è la Polizia Stradale di Taranto impegnata in un delicato intervento per recapitare a tempo di record un farmaco salvavita per un paziente ricoverato all’Ospedale di Altamura per un’intossicazione da botulino.
Il medicinale era disponibile solo all’ospedale della Marina Militare di Taranto e per fare in modo che arrivasse il prima possibile a destinazione è stata interessata la Polizia Stradale di Taranto.
La centrale operativa della Polstrada ha coordinato il lavoro degli equipaggi del Distaccamento di Manduria e della sottosezione di Palagiano che al confine della provincia, sull’autostrada Taranto-Bologna, ha consegnato il plico ai colleghi della compartimento di Bari.
Alla fine, obiettivo centrato: il farmaco è stato consegnato all’Ospedale di Altamura e somministrato al paziente intossicato dal botulino grazie a un’operazione sincronizzata durata poco meno di un’ora.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)