Malattie sul lavoro: Taranto prima per cancro

 

Le reazioni dell'Amministrazione comunale: "Risultato scontato. Governo e gestore ex Ilva accelerino su AIA"
pubblicato il 27 Aprile 2019, 18:02
32 secs

Malattie sul lavoro: Taranto prima per cancro. Le reazioni dell’Amministrazione sono affidate a una nota diffusa da Palazzo di città. “Purtroppo – interviene sulla vicenda l’assessore Paolo Castronovi – fanno nuovamente balzare Taranto agli onori della cronaca nazionale, ma questa volta il risultato era piuttosto scontato. Ci riferiamo alla pubblicazione dei dati dell’osservatorio statistico dei consulenti del lavoro, che ci ricordano che i lavoratori tarantini, per lo più metalmeccanici, risultano quelli più esposti alle patologie tumorali nel quadro nazionale. È il motivo per cui giustamente tutte le organizzazioni sindacali continuano a chiedere a gestore e Governo un rapido adempimento delle prescrizioni della attuale Aia”.

“È anche la ragione per cui – è il commento del sindaco Melucci – essendo le criticità rilevate dalle ultime relazioni degli organismi tecnici riguardare proprio alcune aree interne allo stabilimento siderurgico l’Amministrazione comunale sta lavorando ad alcune iniziative volte alla maggior tutela dei cittadini e dei lavoratori tarantini. Anche questi problemi sono stati oggetto del recente incontro tra me e l’ad di Arcelor Mittal Italia Jehl. Vogliamo che presto Taranto abbia l’opportunità di scalare ben altre classifiche”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)