ArcelorMittal celebra Health and Safety Day

 

Giornata dedicata a tutela e sicurezza sul lavoro. Paradossalmente oggi l'AFO 4, a Taranto, sparava fumo nero...
pubblicato il 26 Aprile 2019, 20:23
3 mins

Tutelare salute e sicurezza sul posto di lavoro è per ArcelorMittal un impegno e una responsabilità prioritaria nei confronti di tutte le persone che lavorano in azienda. Comincia così una nota aziendale, paradossalmente nel giorno in cui l’AFO 4, in mattinata, a Taranto, sparava fumo nero. Evidentemente, un incidente che oscura in qualche modo la voglia dell’azienda di comunicare al mondo, e in particolare ai tarantini, di quanto abbia a cuore certi valori per I propri dipendenti, e scusate l’ironia…
Per questo, recita la nota, in ogni parte del mondo in cui è presente, ArcelorMittal celebra l’Health and Safety Day che quest’anno, per la prima volta, si è svolto anche nei siti di ArcelorMittal Italia.
Per l’intera giornata di mercoledì 24 aprile, infatti, tutti i dipendenti degli stabilimenti che il Gruppo ha nel Paese, sono stati coinvolti in molteplici attività: più di 4 mila persone hanno partecipato a incontri formativi, esercitazioni, dimostrazioni e simulazioni pratiche, condotte in collaborazione con i Vigili del Fuoco, con personale medico e infermieristico, con esperti del settore e con i fornitori per dimostrare quanto sia importante, nel prevenire incidenti e infortuni, mantenere sempre un comportamento responsabile e rispettare le regole.
“Questa giornata nasce con l’obiettivo di diffondere i temi della salute e della sicurezza come fondamenti di una cultura aziendale condivisa. ‘Scegliamo sempre la via più sicura’, il tema della giornata Health and Safety 2019, la tredicesima a livello mondiale, è stato pensato – ha spiegato Matthieu Jehl, Ad ArcelorMittal Italia – per inviare un messaggio preciso: nulla è più importante della propria sicurezza. Dobbiamo avere questa consapevolezza in ogni momento della nostra giornata. Serve l’impegno e la professionalità di tutti, a partire dal top management. Arcelormittal è un’eccellenza nell’H&S: anche qui in Italia dobbiamo puntare allo stesso obiettivo e raggiungere quanto prima i livelli del Gruppo. Il nostro impegno è chiaro: vogliamo produrre acciaio sostenibile, sicuro e di massima qualità”.
Un impegno riconosciuto anche a livello internazionale, ricorda il comunicato: per il secondo anno consecutivo, infatti, la World Steel Association ha eletto ArcelorMittal ‘Campione dell’Acciaio Sostenibile’. Il riconoscimento – consegnato in occasione del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione che si è svolto a Madrid – premia le aziende siderurgiche all’avanguardia sotto il profilo della sostenibilità. La World Steel Association rappresenta l’85% della produzione mondiale di acciaio e raccoglie non solo i principali produttori al mondo, ma anche le associazioni e gli istituti di ricerca siderurgica.
Beh, permetteteci la chiosa, speriamo che questo un giorno possa riguardare anche lo stabilimento di Taranto. Semmai questo traguardo sarà raggiungibile…

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)