Di Maio a Taranto, Emiliano: “Sento aria di annuncio importante”

 

Secondo il governatore pugliese domani il vicepremier potrebbe annunciare la caduta dell'immunità penale per ArcerloMittal
pubblicato il 23 Aprile 2019, 17:53
2 mins

La situazione di Taranto è esplosiva. Credo che domani Di Maio farà un annuncio. Vado a fiuto. E credo che annuncerà che finisce l’immunità penale per la gestione degli impianti. Questo vuol dire che da domani chi gestisce l’Ilva torna ad essere un cittadino come gli altri e deve rispettare le leggi“. È quanto ha dichiarato questo pomeriggio Michele Emiliano, presidente Regione Puglia alla trasmissione radiofonica «In Viva Voce» su Rai Radio1.

Taranto ha detto Emiliano “è una città che ha votato per la chiusura dell’Ilva raccomandandosi a Di Maio e al M5s. Io ho sempre saputo che questa operazione era molto complicata, difficile. Ci volevano 20 miliardi di euro per reindustrializzare in maniera diversificata. Io ero tra quelli che mai avevano immaginato di poter fare una campagna elettorale sostenendo la chiusura dell’Ilva. Purtroppo Di Maio questo errore lo ha fatto“.

In merito alla riunione del tavolo istituzionale per il CIS convocata per domani Emiliano poi ha aggiunto che “domani proveremo a superare questa situazione dal punto di vista istituzionale, non politico. Io domani ci sarò e avrò un carico simile. Io mi sono opposto alle politiche del mio partito e ho proposto la decarbonizzazione, la soluzione per me più sensata, ma domani a me non andrà molto meglio. Taranto è una città completamente sfiduciata nei confronti di qualunque tipo di istituzione. E chi rimane lì con il cerino in mano sono i pugliesi, i tarantini, che devono trovare il modo di convivere con questa fabbrica che uccide” ha concluso il governatore della Puglia.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)