Concorso mons. Motolese: “La famiglia cambia”

 

pubblicato il 18 Aprile 2019, 10:22
2 mins

C’è tempo fino al 29 aprile per partecipare al concorso in memoria di mons. Motolese, realizzato dalla Fondazione Cittadella della Carità. La novità di questa X edizione, inserita nei festeggiamenti in onore di s.Cataldo, è il coinvolgimento del Corso di Laurea delle Professioni Sanitarie e della Lumsa che, con due sezioni apposite, si uniscono alla Scuola secondaria di secondo grado. La cifra destinata dalla Fondazione agli studenti è di 3000 euro, suddivisi in tre sezioni da 1000. Sarà possibile presentare un elaborato scritto o un lavoro multimediale.

La cerimonia di premiazione del concorso, inserito nei festeggiamenti cataldiani, si terrà sabato 4 maggio alle ore 10.30 nell’Auditorium della Cittadella della Carità, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolita di Taranto mons. Filippo Santoro e del Presidente della Fondazione prof. avv. Salvatore Sibilla, unitamente al CdA.

La finalità delle borse di studio è quella di mantenere vivo il ricordo di Mons.Guglielmo Motolese, Arcivescovo di Taranto e Fondatore della Cittadella della Carità. Mons. Motolese è stato determinante nella storia, nello sviluppo sociale e nella spiritualità della città di Taranto per un periodo di tempo lunghissimo, ed ha sempre dedicato grande attenzione alle giovani intelligenze, prodotto e futuro della nostra terra, cercando sempre il modo più idoneo di valorizzarle.

Gli studenti della Scuola superiore stanno lavorando alla traccia: “La famiglia cambia: anziani e giovani patto tra generazioni”, mentre gli studenti del Corso di Laurea delle Professioni Sanitarie e della Lumsa stanno lavorando alla traccia: “La fragilità degli anziani, sovvenire e sostenere, per una società dell’accoglienza” a scelta tra la sezione elaborato scritto e la sezione realizzazione multimediale.

Tutta l’attività è realizzata in collaborazione con l’Arcidiocesi di Taranto

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)