Il Taranto passeggia sull’Ercolanese: 7-0 da ricordare

 

pubblicato il 14 Aprile 2019, 18:38
2 mins

Con un 7-0 da consegnare direttamente agli annali il Taranto si abbatte come un uragano sulla povera e già retrocessa Ercolanese in una gara disputata allo Iacovone tra pochi intimi (1000? 1500?), tutti indistintamente meritevoli di grande stima visto il coraggio mostrato in una giornata doppiamente festiva, dal clima meteorologico non propriamente invitante e l’appeal di una partita di fine stagione.

Un successo che serve a consolidare il terzo posto a quota 67 punti mentre davanti non si molla niente visto che Cerignola (secondo con 68 punti) e soprattutto Picerno (primo con 77 punti, dodicesimo successo consecutivo) hanno timbrato puntuali il cartellino prendendosi i tre punti in palio rispettivamente contro Nardò e Sorrento.

Il Taranto ha chiuso il primo tempo sul 2-0 grazie alla doppietta dell’attaccante Favetta, giunto a 14 marcature stagionali.
Nella ripresa sono giunte le altre cinque reti a partire dal minuto 20’ con Croce (ottavo centro stagionale), Di Senso (autore di una doppietta), Massimo ed Esposito.
In pratica è come se i rossoblù avessero svolto la classica partitella del giovedì contro un avversario di un livello tecnico a tratti imbarazzante.

Giovedì la squadra di Panarelli sarà di scena a Picerno con l’obiettivo di far bella figura, magari conquistare una vittoria d’onore ed evitare di veder festeggiare la promozione dell’avversario sotto il proprio naso. Stimoli residui che non si sa quanto possano essere efficaci.
Intanto prosegue il silenzio stampa. E potrebbe anche andar bene cosi perché ribadiamo: meglio dir nulla che dire cose da nulla.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)