Biblioteca ‘Acclavio’, firmato il contratto con ditta per riqualificazione

 

pubblicato il 22 Marzo 2019, 20:30
10 secs

Un progetto nato con l’amministrazione Melucci, primo tassello di una rigenerazione urbana che trasformerà le aree intorno a piazza Dante in un “hub” della cultura cittadina. La firma del contratto con la ditta aggiudicataria, questa mattina, sancisce l’avvio della riqualificazione della biblioteca “Pietro Acclavio”, intervento seguito dall’assessore Massimiliano Motolese ancor prima di ottenere la delega.

«Per noi – le parole di Motolese – è una sorta di intervento-simbolo. Subito dopo l’elezione del sindaco Rinaldo Melucci, decidemmo di festeggiare immaginando un’opera che potesse qualificare il nostro approccio amministrativo. Ci mettemmo subito a lavorare, per ottenere quel finanziamento regionale che ora si tradurrà in un’opera vera, tangibile, a servizio dell’intera comunità».

L’intervento prevede la ristrutturazione di entrambi i piani e il riallestimento degli interni e delle aree esterne, per un investimento di circa 1,6 milioni di euro.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)