Primi interventi di Lipoffilling al S.S. Annunziata di Taranto

 

pubblicato il 20 Marzo 2019, 18:25
12 secs

Primi interventi di Lipofilling, soluzione innovativa che trova la sua massima espressione nell’ambito della ricostruzione mammaria dopo l’asportazione di tutta o parte della stessa e susseguente radioterapia, all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. La metodica, che prevede il trapianto di grasso autologo, è stata utilizzata in 5 pazienti affette da esiti di mastectomia in trattamento ricostruttivo con espansore mammario ed in una paziente con esiti cicatriziali post-chirurgici dell’avambraccio sinistro. Nell’ambito della Struttura Complessa di Chirurgia generale è presente la sezione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva, in cui operano il dottor Michele Ferrante e la dottoressa Roberta D’Andria. “Tale istituzione – spiega l’Asl – è nata dall’esigenza di offrire valide soluzioni ricostruttive nell’ambito della chirurgia demolitiva dei tumori della mammella, dei tumori cutanei, e nella guarigione di lesioni cutanee difficili. In un anno sono stati eseguiti, in collaborazione con la Chirurgia Senologica, 37 interventi di ricostruzione della mammella per tumore senza alcuna complicanza“. 

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)