Berlusconi atterra a Grottaglie, Movimento pro Aeroporto: “Basta prendere in giro le persone. Meglio tacere!”

 

pubblicato il 16 Marzo 2019, 09:48
2 mins

Berlusconi atterra nell’aeroporto di Taranto Grottaglie per poi recarsi per un impegno elettorale in Basilicata. Il Movimento di associazioni e cittadini per l’aeroporto, in una nota, afferma di comprendere ma non giustificare lo stupore di tanti concittadini sui social, frutto di messaggi sbagliati provenienti da anni dagli organismi regionali: “Non è il primo vip e non sarà l’ultimo ad usare questa pista. I cittadini tarantini, invece, per volontà politica della Regione Puglia, restano a terra!  Ennesima dimostrazione che lo scalo ionico è perfettamente funzionante e i ripetuti comunicati stampa da parte di vari soggetti istituzionali, in merito ai lavori da eseguire, servono solo a perder tempo. Una ‘pezza a colori’, come si usa dire dalle nostre parti. Non sarà certo l’allargamento, previsto da un paio d’anni ma non ancora effettuato, di una bretella e di un piazzale interni al sedime aeroportuale, quello che impedisce di attivare i voli passeggeri. L’aeroporto di Taranto è e resta CERTIFICATO e perfettamente in grado di cominciare a funzionare come TUTTI gli aeroporti del mondo. E per questo preciso motivo fu affidato da Enac ad Aeroporti di Puglia (ossia alla Regione, anomalia solo pugliese un organo politico che gestisce ben 4 scali; e la libera concorrenza?). Altro che ‘piattaforma industriale’ come dichiarò l’ex a.u. di AdP, Acierno, nel 2015. Un aeroporto lottizzato come una qualsiasi area industriale e assegnato al migliore offerente, dove compagnie estere si esercitano su nuovi modelli di aerei e si fanno scuole di pilotaggio per droni (gli abitanti intorno sono tranquilli?). Oppure serve a motivare la richiesta di lauti finanziamenti per voli aerospaziali? Così hanno ridotto il nostro aeroporto, un eccezionale volano di sviluppo se utilizzato come si deve. È finito il tempo delle chiacchiere. È ora di smettere di prendere in giro le persone. Meglio che tacciano!”

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

5 Commenti a: Berlusconi atterra a Grottaglie, Movimento pro Aeroporto: “Basta prendere in giro le persone. Meglio tacere!”

  1. Luigi

    Marzo 16th, 2019

    La Regione Puglia lavora con un solo intento, CANCELLARE TARANTO. Il disinteresse è sotto gli occhi di tutti, nemmeno si rendono conto di quanto sia VALIDO E VITALE l’ ARLOTTA, pensano solo a Bari è vergognoso. I TARANTINI meritano l’ aeroporto e RISPETTO, devono dire BASTA AL monopolio di Bari. Taranto ha storia, cultura, origine, che la fà esser un riferimento nel mondo, non è accettabile che qualche burocrate lavori per seppellita. L’ aeroporto di TARANTO è considerato dalla Boing un patrimonio per la sua struttura e le sue piste adatte ai 787 DREAMLINER. Parlano di crisi del turismo, della mancanza di lavoro, di fuga di giovani ecc ma non fanno nulla per invertire questi processi, non pensano che l’ aeroporto porterebbe benefici a tutto il territorio tarantino. Il sindaco di TARANTO dovrebbe marciare alla testa dei Tarantini fino alle aule del consiglio regionale pugliese e uscirne solo dopo aver ottenuto l’ apertura dell’ ARLOTTA. Taranto MERITA MERITA MERITA. Basta con favorire sempre e solo Bari. Tarantini alzate la testa, ricordatevi che in voi scorre sangue spartano, siate un solo corpo che ritorna a dominare ed esser sovrano

    Rispondi
    • Natale

      Marzo 16th, 2019

      L aeroporto a Taranto si farà. Per incentivare il turismo. Visto che l ilva chiuderà. Arte cultura e svago. Parola di Lonoce Natale

      Rispondi
  2. piero

    Marzo 16th, 2019

    vabbe che atterri un volo privato non significa nulla. cmq bisogna andare via dalla regione puglia subito. oppure non votare come nel.passato i pupazzi del pd che per anni non hanno fatto nulla x taranto se non intascare il lauto stipendio e vitalizio della regione

    Rispondi
  3. Luigi

    Marzo 16th, 2019

    NON dovete andar via, dovete mandare a casa i fantomatici amministratori regionali, provinciali ecc che non fanno NIENTE per voi e la vostra STUPENDA CITTÀ

    Rispondi
  4. jacopo

    Marzo 18th, 2019

    E si Taranto si salva con l’aeroporto… di Grottaglie.
    Lasciate perdere gli aeroporti. Le rotte le decidono le compagnie e non gli amministratori o un pugno di presunti esperti di aviazione civile. Aprire un aeroporto, inoltre, costa, costa, costa. Aprire il 3° aeroporto nel raggio di 50 km non ce l’ha neppure New York.

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)