Mar Piccolo, associazioni approvano piano riorganizzazione comparto

 

AGCI Pesca, ConfcommercioTaranto, Lega Pesca e Unci Agro Alimentare Taranto plaudono a Comune, Commissario bonifiche e Prefetto
pubblicato il 15 Marzo 2019, 19:12
2 mins

Le associazioni di pesca e mitilicoltura – AGCI Pesca, ConfcommercioTaranto, Lega Pesca e Unci Agro Alimentare Taranto – della provincia di Taranto hanno espresso apprezzamento per il percorso di riorganizzazione e razionalizzazione del comparto mitilicolo locale intrapreso dal Comune di Taranto, dal Commissario per le bonifiche e dal Prefetto, finalizzato all’emersione del segmento produttivo della mitilicoltura legato alla regolamentazione degli specchi acquei del Mar Piccolo.

Attraverso vari incontri esplicativi con il Sindaco, l’Assessore alle Attività produttive ed i dirigenti interessati dell’Amministrazione comunale di Taranto sono state superate le difficoltà tecniche segnalate dalle Organizzazioni di categoria, ed individuate procedure tecniche finalizzate a facilitare la corretta partecipazione delle imprese ai bandi previsti dalle norme vigenti. Un risultato conseguito grazie anche al percorso di collaborazione avviato in questi giorni da Amministrazione e Rappresentanze delle categorie a supporto delle imprese del settore e di condivisione degli obiettivi. Dunque, un primo importante passo che condurrà alla definizione degli specchi d’acqua concedibili in Mar Piccolo, alla regolarizzazione delle posizioni  delle imprese,  propedeutico all’avvio di percorsi per la riorganizzazione  e qualificazione del settore” si legge in una nota a firma delle associazioni.

A tal fine è già attivo – presso la sede di Confcommercio Taranto in viale Magna Grecia 119/via Lacaita – lo sportello (che opererà in stretta collaborazione con gli uffici preposti del Comune di Taranto) per l’assistenza ed il servizio tecnico a quanti volessero intraprendere o regolarizzare  attività produttive inerenti la pesca e la  mitilicoltura. (foto di Angelo Bartolo, arch. fotografico)

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)