Ambiente e lavoro, incontro Melucci e sindacati

 

Al centro dell'incontro le azioni comuni da intraprendere in particolar modo per la situazione ambientale esterna ed interna alla fabbrica
pubblicato il 11 Marzo 2019, 15:57
47 secs

Incontro questa mattina fra il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci accompagnato dall’assessore agli Affari Generali Pietro Paolo Castronovi e le organizzazioni sindacali Cgil Cisl Uil Confsal USB UGL ed Flm-Cub. Le parti sociali, insieme all’amministrazione, chiedono con forza all’azienda che si apra la discussione sull’addendum previsto dal piano di acquisizione. L’incontro, quindi, è servito per fare il punto sulla situazione ambientale e sulle azioni possibili da intraprendere insieme. 

Al centro della discussione – commenta l’assessore Castronovi – devono tornare le questioni ambientali che riguardano, lo ricordiamo, non solo i cittadini ma anche i lavoratori che operano all’interno della fabbrica. La Viias è certamente un ulteriore strumento che servirà a dare impulso alle azioni che Arcelor Mittal si era già impegnata a portare avanti. Ora l’attenzione del Governo deve concentrarsi nel garantire salute e occupazione ai cittadini e lavoratori di Taranto anche spostando l’osservatorio permanente dalla sua sede attuale nella capitale, a Taranto. Si registra infatti che troppe parti di quell’accordo sono tuttora inespresse e invece servono certezze e attenzione costante. È altrettanto chiaro che insieme al governo anche Arcelor Mittal deve fare la sua parte dimostrando che gli impegni presi con la città è in grado di realizzarli”.

Il confronto continuerà nelle prossime settimane a seguito degli sviluppi che avranno i controlli in corso di esecuzione.

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)