VIIAS, Turco (M5S): “DDL depositato a gennaio, ora si faccia fronte comune”

 

pubblicato il 08 Marzo 2019, 19:34
33 secs

“Nelle ultime ore si sono moltiplicati sulla stampa gli appelli affinché si introduca la Viias (Valutazione integrata di impatto sulla salute e sull’ambiente) nell’ordinamento giuridico italiano. Ebbene, vorrei ricordare che quella sulla Viias è una proposta di legge già depositata presso il Senato e consultabile on-line da tutti i cittadini. Una proposta di cui sono orgoglioso di essere il primo firmatario”. Lo dichiara il senatore del MoVimento 5 Stelle Mario Turco.
“Tale provvedimento – precisa il senatore tarantino – è stato depositato al Senato il 23 gennaio scorso. Si tratta dell’atto contrassegnato con la sigla AS n.1011, assegnato alla 13ª commissione permanente Territorio, ambiente, beni ambientali il 21 febbraio 2019. Il disegno di legge si compone di 5 articoli e propone di introdurre l’obbligo della Viias nelle procedure di rilascio dell’AIA. L’articolo 4, in particolare, introduce l’obbligo di integrare le Autorizzazioni ambientali già rilasciate con la Viias, pena la sospensione o la revoca dell’Aia”.
“A quanti chiedono la sua immediata adozione – conclude il portavoce pentastellato – chiedo di fare fronte comune, al di là delle divisioni ideologiche, per il futuro e il bene della nostra comunità”.

Disegno di legge VIIAS

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)