Nuoto, Baux Mediterraneo: 12 ori ai campionati regionali

 

pubblicato il 08 Marzo 2019, 07:52
3 mins

Un gruppo fortissimo. Gli atleti Master della BAUX Mediterraneo Taranto continuano a farsi onore nelle piscine di tutta la regione e non solo.

Gli esperti leoni arancioblù hanno colto risultati importanti anche nei Campionati regionali Master sia a livello individuale che nella classifica a squadre, con numerosi record personali conquistati e tantissimi podi ottenuti.

Diciannove gli atleti jonici in gara (cinque non hanno potuto partecipare), che hanno portato a casa un medagliere ricco e benaugurante con ben 12 ori, 4 argenti e 4 bronzi.

Sono 12 i nuotatori saliti sul podio. Ben 5 i campioni con doppio titolo (tre donne e due uomini): Flavia Rocha nei 50 e 100 farfalla, Antonio Bianchi nei 400 e 800 stile libero, Patrizia Sportelli nei 200 dorso e 200 stile libero, Annamaria Sica nei 100 misti e 50 rana, Edmondo Pascale nei 200 e 100 rana. Titoli singoli per Angela Saponaro nei 100 stile e Francesca Demitri nei 50 rana.

Quattro i titoli di vice campione regionale: Nicola Leone nei 200 e 400 stile libero, Angela Saponaro nei 50 dorso, Daniela Pugliese nei 100 misti.

Non meno importanti i 4 bronzi conquistati da Stefano Guido nei 100 misti e 50 farfalla, Castello Santese nei 100 rana, Eliana Boccuni Eliana nei 50 rana.

Quasi podio con dei buoni quarti posto per Michele Tursi nei 200 rana e 400 stile, Eliana Boccuni nei 100 rana, Francesca Demitri nei 100 rana, Daniela Pugliese nei 50 farfalla e Castello Santese nei 50 farfalla.

Buone anche le prestazioni di Vincenzo Ruggiero, Michele Boccassini, Valeria Garzarelli, Giovanni Carrieri e Alessandro Friolo, presto competitivi per andare a medaglia nei prossimi appuntamenti.

Da segnalare, infine, la prima uscita in queste manifestazioni di Michele Ricciardi che si è cimentato nei 200 stile concludendoli con un ottimo 4’41”80.

Soddisfatto il direttore sportivo Massimo Donadei che si complimenta con l’intero gruppo di atleti: «Sono felice per questo gruppo di appassionati del nuoto che hanno trovato attraverso gli allenamenti condotti da un grande maestro come Roberto Bechis motivo di benessere fisico ma anche di scarico, di relax e di piacere. È un gruppo unito che fa dell’attività sportiva un momento di puro divertimento: lo si percepisce dal modo in cui nuotano tutti i giorni e dall’atmosfera che caratterizza le loro gare. Le medaglie sono solo un corollario e, al tempo stesso, la prova del valore dei nostri atleti, che non deludono mai».

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)