Il Cdm cambia i prefetti: a Taranto arriva la Bellomo

 

Il nuovo prefetto arriva da Matera. Donato Cafagna trasferito a Verona
pubblicato il 08 Marzo 2019, 11:43
2 mins

Nuovi incarichi al ministero l’Interno. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato un movimento di prefetti. Donato Giovanni Cafagna diventerà prefetto a Verona, mentre Antonella Bellomo arriva a Taranto da Matera.

La Bellomo è nata a Bari, coniugata con un medico, un figlio e una figlia, entrambi universitati. Laureata in giurisprudenza conseguita con lode presso l’Università di Bari e abilitazione all’esercizio della professione forense, ha ricoperto ruoli del Ministero dell’Interno a partire dal 15 dicembre 1982 assumendo servizio prima presso la Prefettura di  Ancona  in seguito presso quella di  Chieti  e poi di Bari. In quest’ultima sede percorre tutte le tappe della carriera, svolgendo in particolare le funzioni di Capo di Gabinetto, di dirigente dell’area II Enti Locali – Elettorale e dell’area I Ordine Pubblico nonché di Vice Prefetto Vicario.

Nominata prefetto della Repubblica dal 16 aprile 2012 assume l’incarico di Prefetto della provincia di Lecco. Dal 2 febbraio 2015 ha ricoperto l’incarico di Prefetto della Provincia di Matera.

Tra i vari incarichi ricoperti, nel suo curriculm sono presenti quello di Sub commissario per gli adempimenti connessi all’istituzione della provincia di Barletta – Andria – Trani, Componente del Comitato Regionale per l’esecuzione delle demolizioni delle opere abusive costruite su suolo privato, Commissario prefettizio e straordinario presso i comuni di Sannicandro di Bari, Capurso, Monopoli, Molfetta, Conversano Polignano a Mare, Acquaviva delle Fonti della provincia di Bari, Canosa di Puglia della provincia di Barletta Andria Trani e di Palmi della provincia di Reggio Calabria.

E’ stata anche presidente della commissione elettorale circondariale di Trani e di Bari, componente di commissioni di concorso indetti dal Ministero dell’Interno e da alcuni enti locali, componente delle commissioni di collaudo tecnico amministrativo di opere pubbliche ed infine rappresentante della Prefettura nel consiglio direttivo del comitato provinciale della Croce Rossa Italiana (1998 – 2002).

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)