Amici della Musica: arrivano i ‘Black Blues Brothers’

 

pubblicato il 21 Febbraio 2019, 08:20
3 mins

Dopo essersi esibiti davanti a Papa Francesco durante il Giubileo dello Spettacolo Popolare, arrivano a Taranto i Black Blues Brothers, il quintetto di ballerini-acrobati in scena al Teatro Fusco venerdì 22 febbraio (ore 21) per la 75a Stagione degli  Amici della Musica “Arcangelo Speranza”. Ali Salim Mwakasidi, Bilal Musa Huka, Hamisi Ali Pati, Rashid Amini Kulembwa e Seif Mohamed Mlevi sono originari del Kenya e provengono da Sarakasi, una fondazione creata dall’Onu a Nairobi per favorire lo sviluppo delle arti dal vivo in tutta l’Africa. Vivono in Italia, dove insegnano le loro evoluzioni al Karakasa, il Laboratorio delle Meraviglie di Noventa di Piave, vicino Venezia. E le loro attività fanno parte del progetto Open Circus, sostenuto dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo.

Tra circo contemporaneo e commedia musicale, questa produzione, nata dalla fantasia di Alexander Sunny (già produttore di show di successo e curatore di speciali televisivi sul Cirque du Soleil), è ambientata in un elegante locale in stile Cotton Club disegnato dagli scenografi Siegfried Preisner e Loredana Nones. Ed è un susseguirsi di salti mortali e acrobazie, coreografati da Electra Preisner e Ahara Bischoff, che richiamano, sulle note del film cult di John Landis con John Belushi e Dan Aykroyd, le origini africane dei “magnifici cinque”, come ha definito questi artisti il critico Franco Cordelli in occasione della tappa al Teatro Quirino di Roma. Insomma, uno spettacolo in stile americano ma con l’Africa nel sangue, con i Black Blues Brothers impegnati ad inseguire i capricci di una scalcagnata radio d’epoca che trasmette brani rhythm & blues, per un mix di energia e discipline acrobatiche, tra limbo, salti mortali e piramidi umane.

Sinora i Black Blues Brothers, che hanno fatto strabuzzare gli occhi anche al Principe Alberto durante uno show a Montecarlo, hanno conquistato migliaia di spettatori in oltre centocinquanta città europee. Sono stati ospiti, tra i tanti, del Festival Sziget di Budapest, del MAC di Barcellona e del Kleines Fest di Hannover. E i loro spettacoli sono diventati una straordinaria attrazione per casinò internazionali e grandi eventi. Il quintetto delle meraviglie ha ricevuto anche l’invito dalla celebre trasmissione francese «Le plus grand cabaret du monde», considerata il top per queste forme artistiche. E il tour europeo dei Black Blues Brothers ha sinora toccato Belgio, Polonia, Spagna, Ungheria, Svizzera e molte città italiane.

Biglietti 25 euro (platea) e 18 euro (galleria). Info e prevendite Amici della Musica “Arcangelo Speranza”, via Toscana n. 22/a, tel. 099.7303972 www.amicidellamusicataranto.it , Box-Office di via Nitti n. 106/a – tel. 099.4540763, Basile Strumenti Musicali – via Matteotti n. 14 – tel. 099.4526853.

La 75ª Stagione Concertistica, organizzata sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali- Dipartimento dello Spettacolo dal vivo, si avvale dei contributi della Regione Puglia e del Comune di Taranto insieme al patrocinio della Provincia.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)