Processionaria: dal 15 febbraio rimozione dei nidi

 

L'annuncio del Comune di Taranto dopo aumento temperature e segnalazione cittadini
pubblicato il 13 Febbraio 2019, 19:23
56 secs

L’aumento delle temperature di questi giorni ha provocato la diffusione anticipata delle processionarie. Per questo motivo, il Comune di Taranto ha annunciato che dal 15 febbraio avrà inizio il servizio di rimozione dei nidi degli insetti in questione. Sono infatti numerosi i pini presenti sia sulle vie pubbliche che in aree come scuole e giardini, oggetto di attacchi da parte delle processionarie. La decisione è scaturita in seguito a verifiche e a segnalazioni giunte dai cittadini. Questo il commento dell’assessore all’Ambiente, Francesca Viggiano: “La processionaria costituisce un serio pericolo per la salute pubblica, pertanto, abbiamo provveduto immediatamente ad attivare il servizio di rimozione, fondamentale per la lotta contro la processionaria del pino”.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)